Costellazioni familiari – 27 settembre 2022

Costellazioni Familiari

🙂Ringraziando tutti quelli che sono intervenuti alla serata di PRESENTAZIONI delle Costellazioni Familiari, giorno 27 settembre 2022, si avvierà il Laboratorio, dalle ore 20:45, presso lo Spazio ad Olgiate Comasco (CO).

Il Laboratorio esplorerà la famiglia, terreno in cui ognuno di noi è radicato. In questo ambito le Costellazioni Familiari è mezzo per scoprire le proprie radici e liberarle da ciò che le indebolisce: “Quando ad ognuno è garantita l’appartenenza al proprio sistema famigliare tutti si sentono più leggeri e l’amore è libero di fluire.”

Per Informazioni e Prenotazione come da LOCANDINA INFORMATIVA.

Bioenergetica a Monte 2022 – 30 sett | 2 ott

📌Bioenergetica ‘a Monte ed.2022 📍

Continuando nel percorso di crescita personale e di relazione con l’altro, con piacere, abbiamo organizzato il NOSTRO appuntamento di Benessere olistico dal titolo: 📍 RIPARTO DA ME.

Il partecipante sarà accompagnato attraverso un percorso empatico e non direttivo a esplorare e rintracciare nella sua globalità “di persona” ovvero di corpo, mente e spirito 👉🏻del come Risvegliare le proprie risorse innate per poter ripartire da sé stessi e tendere alla stabilità e al benessere personale.

L’esperienza si svolge in gruppo, in un clima accogliente, rispettoso e non giudicante in cui ciascuno si sentirà libero di esprimersi senza condizionamenti e di essere finalmente sé stesso. Gli strumenti utilizzati saranno la pratica Bioenergetica, la pratica Meditativa e Laboratori artistico creativi.

A seguire il programma dettagliato.

Leggi tutto

Il Melone – miti e leggende

Una leggenda del popolo Armeno racconta che una mattina un cetriolo iniziò a cantare, convinto di essere il migliore tra tutti i frutti. Lo sentì il melone, che decise di dargli una lezione di modestia, gli si accostò e disse:” Tu sei certo il migliore fino a quando non ci sono io, ma appena io sono maturo, chi si ricorda più di te?”.

Il racconto è breve ma ci fa capire come il melone sia uno dei frutti più gustosi e saporiti dell’estate fin dalla notte dei tempi e particolarmente buono se servito fresco.

Origine: il Melone (Cucumis melo – famiglia delle Cucurbitacee) ha presumibilmente la sua origine in Asia. Arrivò in Italia attraverso l’Egitto, nel periodo della Roma Imperiale, anche se in Sardegna ci sono tracce più antiche che ci portano indietro nel tempo fino al 1100 – 1300 a.C..

Leggi tutto

Caldo, afa e spossatezza: bevi un estratto di energia!

Trascorrere ore ed ore sotto l’ombrellone al mare oppure all’aperto in montagna comporta per il nostro organismo un grande sperpero di energia, perdita di acqua e di sali minerali nonché un generico senso di spossatezza.

Cosa fare per ricaricarsi di energia e ripartire di slancio?

Forse la soluzione potrebbe essere questa. In casa ma anche in qualche bar potremmo gustare delle deliziose bevande di frutta e/o verdura, ottenute con gli estrattori.

Leggi tutto

Le Allergie si possono curare a tavola

Attacchi d’asma, raffreddore, occhi rossi e brucianti, mal di testa. In primavera per sempre più persone il risveglio della natura coincide col risveglio di un’allergia che può prolungarsi fino al termine dell’estate. Sul bando degli imputati soprattutto i pollini, che nel periodo della fioritura iniziano a disperdersi nell’aria e vengono respirati.

Molti non se ne accorgono nemmeno, mentre altri iniziano ad avvertire sintomi, fastidiosi quando addirittura insopportabili, segnale esterno di uno stato infiammatorio che coinvolge soprattutto l’apparato respiratorio.

Leggi tutto

Immergiti nella Natura

“Non c’è tristezza che, camminando, non si attenui e lentamente si sciolga”  – (R. Battaglia)

Quante volte ci lamentiamo di essere stanchi e svogliati? Come ritrovare le energie mentali? Come ricaricare le “pile scariche”?

Alcune persone risponderebbero a questa domanda affermando che esiste un luogo disponibile per tutti e a costo zero che si chiama Natura.

Nulla di più semplice come il trascorrere del tempo immersi nella Natura e passeggiare tra i prati incontaminati, montagne o spiagge per rigenerarsi e riprendere vigore.

Risposta banale, mera intuizione o altro?

Pagine: 1 2

Riparto da me – dal 26 febbraio all’11 giugno 2022

Ora riparto da me stesso cammino e guardo tutto lascio indietro qualche sasso e mi diverto innanzitutto….la vita è strepitosa! (A. Di Salvatore)

Ciclo di incontri per risvegliare le proprie risorse innate per poter ripartire da sè stessi e tendere alla stabilità e al benessere personale.

  • Cinque appuntamenti, uno al mese, di sabato, a partire dal 26 febbraio 2022, dalle ore 15 alle 18, presso lo Spazio Natura dell’Essere ad Olgiate C.sco. Le date successive saranno il: 26/03, 09/04, 07/05 e 11/06.
  • Il percorso proposto è un’alternanza di laboratori esperienziali corporei (bioenergetica) ed artistico – creativi, aiutandoci con il gioco, la scrittura, il disegno, la musica e condivisione dei vissuti.
  • ogni incontro si svilupperà in tre fasi: a) accoglienza; b) laboratorio corporeo; c) laboratorio artistico – creativo.

PER INFORMAZIONI e COSTI

Il 26 di febbraio esploreremo come l’energia del “gioco” può sostenere il nostro benessere.

DATE Successive giorno: 26/03, 09/04, 07/05 e 11/06.

Abbigliamento comodo – posti limitati

Per tutte le altre informazioni scrivere una mail a scrivi@fabriziafinotto.it oppure chiama il 3473049695.

FONTE: foto https://it.freepik.com/

Calendario aggiornato 2022 di l’Arte di stare

Incontri di pratica meditativa

Non vi è nulla da praticare. Conosci te stesso, solo te stesso. Per essere te stesso, fermati ad immaginare d’essere questo o quello. Così semplicemente. Lascia emergere la tua vera natura. Non disturbare il tuo spirito cercando.

Nisargadatta Maharaj

Stare con se stessi, con quello che c’è, per esplorare parti di noi che nemmeno pensiamo di avere al di là dei sentimenti, delle sensazioni e delle emozioni.

Richiedere tutte le informazioni tramite mail scrivi@fabriziafinotto.it o numero di telefono. Anticipare la presenza scrivendo a scrivi@fabriziafinotto.it.

Bioenergetica ‘A Monte ed. 2021 17/19 dicembre 2021

Bioenergetica ‘A Monte ed. 2021 – 17/19 dicembre 2021 – è un weekend di benessere definito olistico perché il partecipante sarà accompagnato attraverso un percorso empatico, accogliente, non direttivo e in un contesto protetto ad esplorare nella sua globalità “di persona” ovvero di corpo, mente ed emozioni il tema della Flessibilità.

Osho diceva: “Non creare idee assolute, rimani flessibile. E ricorda: una cosa può essere buona per te oggi e non esserlo più domani, perché la vita continua a cambiare….”.

Fare l’esperienza della Flessibilità attraverso il corpo permette di liberarsi dalla rigidità della mente e dalle tensioni psico-fisiche che ostacolano la capacità di fluire e vivere la vita con naturalezza, di essere capaci di passare da una prospettiva all’altra e di ampliare la visione, lanciare lo sguardo oltre all’ostacolo,  di imparare ad essere tolleranti e non giudicanti al cambiamento, di accogliere le nuove situazioni ed esperienze sentendo la fiducia nel profondo di sé , quella vera , autentica, e a lasciarsi “fluire” nella vita che non vuol dire subire gli eventi o accoglierli passivamente ma agire con consapevolezza. Essere flessibili oggigiorno, più che mai, è una risorsa importante e una opportunità per il proprio benessere quotidiano.

L’esperienza si svolge in gruppo, in un clima accogliente, rispettoso e non giudicante in cui ciascuno si sentirà libero di esprimersi e di essere finalmente sé stesso.

Gli strumenti utilizzati saranno la pratica Bioenergetica, la pratica meditativa e laboratori artistico creativi.

DI SEGUITO IL PROGRAMMA

Pagine: 1 2

Per i malanni di stagione: l’Acerola, cassaforte di vitamica C.

La natura causa e cura le malattie, ed è quindi necessario che il medico conosca i processi della Natura, l’uomo invisibile al pari dell’uomo visibile. (Paracelso)

A novembre le sindromi da raffreddamento e quelle influenzali sono sempre più insistenti.

Diventa importante avere un sistema immunitario forte e reattivo e potrebbe essere utile il frutto dell’acerola con le sue proprietà e con il suo carico di vitamina C. Non a caso l’acerola è un’ottima miniera di questa vitamina.

A causa della sua alta concentrazione di vitamina C, è oggi venduto come integratore naturale con proprietà immunostimolante e “antiage” (antiossidante). L’Acerola contiene da 1 a 4,5% di vitamina C (da 1.000 a 4.500 mg / 100 g) nella porzione commestibile del frutto. Questo valore supera di gran lunga il contenuto di vitamina C in arance sbucciate (circa 0,05 o 50 mg / 100 g).[1]

L’acerola (Malpighia glabra) è originaria del Brasile ma sostanzialmente cresce spontanea in America Centrale, in Texas e in Florida. È chiamata anche ciliegia delle Barbados o ciliegia portoricana. Il frutto di Acerola è un frutto rosso brillante, molto succoso, simile, proprio, alla ciliegia.

Tradizionalmente i frutti sono stati usati come sostegno nella dissenteria, nella diarrea e nei disturbi del fegato.

Il contenuto di vitamina C nell’acerola varia in base alla maturazione (il più alto nel verde e il più basso nel frutto completamente maturo). Inoltre varia con la stagione e il clima.

Questa frutto contiene anche la vitamina A, la tiamina, la niacina, il calcio, il ferro, fosforo e magnesio.

Perché la vitamina C è importante? La vitamina C rafforza il sistema immunitario e sostiene la costruzione delle cellule di collagene. La vitamina C è nota per essere un antiossidante efficace. In un altro studio, è stato dimostrato che l’estratto di acerola potenzia l’attività antiossidante [2]degli estratti di soia e erba medica, agendo sinergicamente e può essere utile nella malattia coronarica.

Eventuali controindicazioni non sono state ancora identificate e mancano informazioni sulla sicurezza e l’efficacia in gravidanza e allattamento;

Effetti collaterali[3]: grandi dosi possono causare disturbi GI. Il dosaggio prolungato e massiccio può predisporre alla formazione di calcoli.

In tossicologia la vitamina C è facilmente eliminata dal corpo e non è tipicamente associata alla tossicità.

Fonte:

[1] Acerola. Review of Natural Products. factsandcomparisons4.0 [online]. 2005. Available from Wolters Kluwer Health, Inc. Accessed April 16, 2007. – https://www.drugs.com/npc/acerola.html

[2] http://nattrop.com/gated/acerola.html

[3] Leung AY, Foster S. Encyclopedia of Common Natural Ingredients Used in Food, Drugs, and Cosmetics . 2nd ed. New York, NY: J. Wiley and Sons; 1996:6-7.

foto/photos from www.pixabay.com

Copyright © 2019 Fabrizia Finotto • Counselor AssoCounseling, livello Professional Counselor, iscr. n. REG-A2326-2019 - P.Iva : 03867310132